Pavia - Fidelity Tours

Vai ai contenuti
PAVIA
13 MARZO
PROGRAMMA:

Ritrovo dei partecipanti la comitiva a CASTELNUOVO GARFAGNANA (Stazione Fs) ore 4.45 – GALLICANO (Bata) ore 5.00 – FORNACI di BARGA (ex Bar da ANNA) ore 5.10 – PIANO di COREGLIA (Bivio/Posta) ore 5.15 – FORNOLI (Bar Serra) ore 5.30 – BORGO a MOZZANO (Pescatore) ore 5.35 – DIECIMO (CRL) ore 5.40 – PONTE a MORIANO (Piazza) ore 5.50 – LUCCA (palasport) ore 6.00 – LUCCA (Chiesa di S. Anna) ore 6.05 – LUCCA (Porta San Pietro) ore 6.10 – VIAREGGIO (Le Bocchette) ore 6.30 - e  partenza in pullman per l’Oltrepo pavese seguendo in parte il tragitto del grande fiume; sosta conveniente per la prima colazione in grill (facoltativa). Raggiunta PAVIA visita guidata della città tra verdi paesaggi fluviali, affacciata sulle rive del Ticino scavalcato dal “Ponte Coperto” ricostruzione in parte fedele del trecentesco passaggio. Questi dà l’accesso dal Borgo Ticino al Centro Storico “tagliato” dalla lunga Strada Nuova attorno alla quale è possibile ammirare la basilica di San Michele, di fondazione longobarda, il Duomo (la più importante creazione del rinascimento lombardo), il Broletto (antico Palazzo del Comune), il neoclassico e maestoso complesso dell’ Università  risalente al 1485. Qui la Strada Nuova si restringe per poi dare grande spazio alla spianata del Castello Visconteo grandioso edificio quadrilatero in laterizio con torrioni angolari a bifore gotiche a merlature eretto da Galeazzo Visconti nel 1360: ospita i Musei Civici e la Pinacoteca Malaspina. Poco distante un insigne esempio dell’architettura romanica nella Chiesa di San Pietro in Ciel d’Oro con un bellissimo interno e la preziosa Arca di Sant’Agostino in marmo, ricca di statue e rilievi. Pranzo libero o in Ristorante (su richiesta) e nel pomeriggio escursione alla vicina CERTOSA di PAVIA. La sua mole marmorea, notevole testimonianza del rinascimento lombardo, si staglia abbagliante di marmi nella piatta uniformità della campagna. Visitando le celle ed i chiostri del monastero si coglie l’antica vita segreta della comunità certosina ancora presente nel grande complesso religioso. Fondata nel 1396 per volere di Gian Galeazzo Visconti che la destinava a mausoleo di famiglia  intorno alla metà del ‘400 ebbe tutta una serie di completamenti che la portarono ad ultimazione con la splendida facciata marmorea a cui lavorarono molti artisti di prestigio. L’interno, nello stile di transizione dal gotico al rinascimento è fiancheggiato  da stupende Cappelle ricche di affreschi e quadri di illustri artisti come il Perugino, il Borgognone, il Solari. Preziose anche altri ambienti come la Sagrestia Vecchia, la Sala del Lavabo, i Transetti, l’ultimo dei quali porta al Chiostro Piccolo punto più caratteristico della Certosa dal quale si passa a quello Grande su cui si affacciano le 24 celle dei Certosini. Verso il tramonto la comitiva andrà a riprendere l’autostrada subito sotto il Po: proseguimento lungo il percorso autostradale e dopo una sosta per rinfrescarsi e ristorarsi facoltativamente arrivo  definitivo in tarda serata.

 
 
 
LA QUOTA di PARTECIPAZIONE: €. 50
 
Comprende: Viaggio in pullman Gran Turismo – Visita guidata della Città di Pavia con guida turistica  e della Certosa (con frate della Certosa)  – Accompagnatore turistico – Assicurazione Sanitaria
 
 
Supplemento PRANZO in RISTORANTE con bevande  €. 27
 
Da richiedere al momento della prenotazione
 
Guidi Guido SRL
Via Francesco Azzi 39 - 55032
Castelnuovo di Garfagnana (LU)
P. Iva e Cod Fisc: 02509790461
Torna ai contenuti